Leni’s al bar

Chiedi di Leni's!

100% mele
a polpa rossa
delle Dolomiti.

Leni’s è anche in bar, ristoranti e hotel del Trentino Alto Adige con la Spremuta di mela a polpa rossa! Una spremuta di piacere, intensa e sorprendente, da gustare in purezza o miscelata in freschi cocktail e long drink.

La polpa di tutte le mele ha una colorazione chiara, che va dal bianco al giallo pallido. Di tutte tranne una, che invece è tutta rossa, dalla buccia alla polpa, con sfumature di passione d’intensità variabile. Rara e deliziosa da sgranocchiare, anche spremuta si fa ricordare. Il suo succo ha un caratteristico colore rosso vivo e un sapore intenso, acceso da una nota acida importante che va d’amore e d’accordo con le sue sfumature più dolci. Fragola, ciliegia e lampone affiorano in un profilo aromatico di intensità ed eleganza uniche. Questo sì che è vero Liebe.

Profilo organolettico

Aspetto
Limpido, brillante, rosso vivo con tonalità porpora, rubino, granato.
Profilo gustativo
Gusto dolce equilibrato dalla componente acida importante, complessità conferita da note di frutti rossi, ottima persistenza in bocca.
Profilo aromatico
Note di frutti rossi, fresco.
Considerazioni
Succo che affascina per il colore rosso vivo e conquista con l’intensità e la complessa freschezza delle sue note fruttate.

Gusta la Spremuta rossa
in purezza o chiedi un Red Leni's!

Rosso di sera,
bel tempo si avvera!

Leni’s al bar

Red Leni’s

Occorrente: calice da vino + barspoon
Metodo: build
Guarnizione: menta, basilico, cetriolo

Metti tutti gli ingredienti con alcuni cubetti di ghiaccio in un calice e mescola delicatamente con un cucchiaio. Batti leggermente le foglie di menta e basilico in modo che si sviluppino gli aromi. Quando tutto è ben miscelato, guarnisci.

Ingredienti

  • 8 cl Spremuta di mela Leni’s
  • 4 cl tè freddo (tè alla frutta o rosa canina)
  • 2 cl sciroppo di sambuco
  • Qb cubetti di ghiaccio
  • Qb Prosecco o vino bianco

Ricetta di
Manuel Wieser

Showbarkeeper, Barconsult & Entertainer, nato a Bolzano in Alto Adige, oggi si divide tra Francoforte e Berlino. 20 anni di esperienza, 80 competizioni internazionali, una media di 200 spettacoli all’anno, numerosi interventi in trasmissioni televisive e radiofoniche in Italia e all’estero.
Dal 2015 ha aperto e dirige la European Bartender School a Berlino.